Spiagge della Sardegna: L’Isola di San Pietro e Carloforte

 

L’Isola di San Pietro si trova nell’arcipelago sulcitano ed è una delle più estese. Le sue coste sono perlopiù alte e rocciose, fino quasi a raggiungere picchi di 150 m sul livello del mare, e si stagliano su un mare limpidissimo. La zona più incontaminata è quella settentrionale seguita da quella occidentale, dove è possibile trovare ancora zone incontaminate. Nella punta di Capo Sandalo si trova  il faro posto più occidentale d’Italia, in una delle zone più incontaminate dell’isola.

Caratteristici e degni di una visita sono anche le tonnare, vecchi stabilimenti per la lavorazione del tonno dove ancora vedere le reti e gli strumenti per la pesca di questo  famoso pesce.

L’isola si presenta ricca di grotte da visitare attraverso il mare, ovviamente a motore spento; particolarmente suggestive sono la grotta di Punta delle oche , così chiamata perché popolata da numerosi gabbiani, detti oche nel dialetto locale nella zona anche il Trogiu: una piscina naturale scavata dalla natura in mezzo agli scogli che pende il nome dal catino per la raccolta dell’uva, così chiamato in dialetto locale. 

Per gli amanti della natura incontaminata sicuramente interessante la visita all’Oasi naturale della Lipu, sito definito per la sua bellezza di interesse internazionale e caratterizzato da rocce a picco sul mare ricche di cavità ed insenature. Clima particolarmente favorevole ha dato la possibilità alla natura di sviluppare una serie di specie che crescono solamente nell’isola.

Nel complesso l’isola si presenta circondata da spiagge perlopiù piccole e rocciose, non particolarmente adatte quindi a famiglie con bambini, ma impareggiabili per chi voglia una vacanza all’insegna della tranquillità e della riservatezza.

L’unico centro abitato dell’isola è Carloforte, fondata per volere di Vittorio Emanuele III da pescatori di origine ligure, come è possibile comprendere ancora attraverso il dialetto, le tradizioni e le usanze della comunità locale.

http://megatrip.it/1664-spiagge-sardegna.html

Comments

comments